Which Side are You On? – Natalie Merchant, Ani Difranco

Our father was a union man
some day i’ll be one too.
The bosses fired daddy
what’s our family gonna do?

Come all you good workers,
Good news to you I’ll tell
Of how the good old union
Has come in here to dwell.

CHORUS:
Which side are you on?
Which side are you on? (x2)

My dady was a miner,
And I’m a miner’s son,
And I’ll stick with the union
‘Til every battle’s won.

They say in Harlan County
There are no neutrals there.
You’ll either be a union man
Or a thug for J. H. Blair.

Oh workers can you stand it?
Oh tell me how you can?
Will you be a lousy scab
Or will you be a man?

Don’t scab for the bosses,
Don’t listen to their lies.
Us poor folks haven’t got a chance
Unless we organize !

“Which Side Are You On?” è una famosa canzone folk scritta nel 1931 da Florence Reece, moglie di un agitatore sindacalista dell’United Mine Workers del Kentucky, Sam Reece, coinvolto in una dura lotta dei minatori dell’Harlan County, e costretto a fuggire di casa di notte  per le minacce ricevute dagli sgherri della compagnia mineraria. La canzone venne scritta quella notte da Florence su un calendario, la melodia venne ripresa da inni tradizionali come “Lay the Lily Low” e “Jack Munro”, è diventata poi un inno di tutte le lotte operaie e sindacali in America, soprattutto quelle dei minatori, ripresa successivamente da numerosi gruppi, cantanti e cantautori come Woody Guthrie, Pete Seeger, Dropkick Murphys, Billy Bragg, Ani Difranco, Almanac Singers, The Weavers e naturalmente Natalie Merchant (ex 10.000 Maniacs). Infine è diventato un inno anche delle recenti lotte in Grecia. Tutte le versioni sono ugualmente belle, energiche e piene di volontà di riscatto, come devono essere le lotte operaie. La versione di Florence Reece è stata registrata su un CD del Coal Mining Women.

“Class warfare continues in the United States and in most nations throughout the world. WORKERS OF THE WORLD UNITE!”

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...